Spondilosi lombare: 4 esercizi per curarla

Spondilosi lombare: 4 esercizi per curarla

La spondilosi lombare è una patologia della colonna vertebrale caratterizzata dallo scivolamento delle vertebre una sull’altra. La zona lombare è una delle più colpite della colonna vertebrale ed ecco perchè tra i sintomi più comuni troviamo la sciatica o la lombalgia.

La spondilolistesi deve essere curata attentamente con il supporto del medico specialista. In alcuni casi è sufficiente seguire una terapia riabilitativa, un po’ di ginnastica dolce ed esercizi mirati per la postura per ridurre in poco tempo il dolore.

Ma quali sono gli esercizi che puoi fare comodamente a casa in totale autonomia? In questo articolo troverai 4 esercizi semplici che ti aiuteranno a combattere la spondilosi lombare.

Combattere la spondilosi lombare

La spondilosi lombare è anche conosciuta come la malattia della vecchiaia e si presenta con una frequenza maggiore nelle donne. Si manifesta in modo graduale e questo ci permette di comprendere la gravità della malattia e di intervenire in modo adeguato.

Sebbene la vecchiaia sia una delle principali cause della spondilosi lombare, anche i vizi posturali giocano un ruolo importante. Per esempio, i pazienti che trascorrono molto tempo seduti e che tendono ad assumere un atteggiamento incurvato, agevolano la deformazione delle vertebre.

Tra i sintomi più diffusi troviamo:

  • Mal di schiena
  • Dolore agli arti inferiori
  • Difficoltà a camminare, piegarsi e alzarsi dalla sedia
  • Dolore dorsale

Con un esame approfondito è possibile individuare la terapia adeguata. Radiografie, TAC, risonanza magnetica localizzate nella zona della colonna vertebrale interessata dal problema.

È importante individuare con il proprio medico la terapia da seguire per curare la spondilosi lombare. In genere gli esercizi fisici sono consigliati per supportare terapie più complesse.

Si tratta di esercizi semplici che avrai già fatto almeno una volta nella vita. Non dovrai fare altro che ritagliare un po’ di tempo per te e eseguirli con costanza per ritrovare un immediato sollievo.

Esercizio 1: potenzia gli addominali con i crunch

Il primo esercizio che vogliamo consigliarti ti aiuterà a potenziare gli addominali per dare maggiore sostegno alla colonna vertebrale. Non devi fare altro che sdraiati per terra e appoggiate il polpaccio ad un supporto, come ad esempio una sedia o un pouf.

Ricorda che, per mantenere una posizione corretta, il ginocchio dovrà formare un angolo di 90 gradi.

Posiziona dunque le mani dietro al collo e senza sforzare la schiena, ma solo contraendo gli addominali, risali di qualche centimetro e poi rilassati.

Ripeti l’esercizio per tre volte con dieci sollevamenti ciascuno.

Esercizio 2: stretching

Lo stretching è un esercizio indispensabile per rilassare i muscoli e sentire un immediato sollievo. In generale è un esercizio consigliato prima di affrontare una qualunque attività fisica per riscaldare i muscoli e prepararli all’attività fisica intensa. Per questo motivo, lo stretching è perfetto anche per combattere la spondilosi lombare.

Cosa devi fare?

Sdraiati a terra, con le gambe stese, porta un ginocchio al petto e cerca di tirare un pochino con le mani. Alterna una gamba per volta, senza sollevare mai la schiena per non affaticare la parte dolorante.

Esercizio 3: allungamento

Il terzo esercizio è un semplice allungamento. Anche in questo caso lo scopo è quello di alleggerire il carico sulla zona lombare della schiena. Ecco perchè il prossimo esercizio che ti suggeriamo sarà ancora più mirato e ti aiuterà ad alleviare il dolore.

Mettiti in ginocchio con la schiena parallela alla terra e le mani in linea con le spalle, allunga la gamba destra indietro e il braccio destro avanti e mantieni la posizione per qualche secondo. Idealmente dovrebbero essere tutti sulla stessa linea. Ripeti l’esercizio dall’altra parte ed esegui tre serie da dieci.

Esercizio 4: allungamento sulla schiena

Ed infine, il quarto esercizio che vogliamo proporti è molto simile al precedente seppur con qualche differenza. Questo esercizio per la spondilosi va svolto da sdraiati con le gambe piegate e le braccia lungo i fianchi. A questo punto dovrai allungare la gamba destra e il braccio destro sopra la testa. Tira come per arrivare a prendere o toccare qualcosa con il piede.

Ripeti la stessa sequenza con la parte sinistra ed esegui tre serie da dieci.

Adesso sei pronto per intervenire attivamente sul dolore alla schiena. Sul nostro sito puoi trovare gli strumenti giusti per curare la spondilosi lombare. Visita la pagina dedicata alle ortesi dorso lombari!

Condividici su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *