Stetoscopio Littmann: quando e perché sceglierlo

Littmann è il marchio del gruppo 3M leader nella produzione di stetoscopi. Da oltre 40 anni offre un’ampia selezione di stetoscopi dalle elevate prestazioni. La caratteristica principale è data dalla membrana a doppia frequenza che migliora l’acustica dello strumento.

Prima di acquistare uno stetoscopio Littmann è importante comprendere le diverse caratteristiche dei modelli al fine di individuare quello migliore per le tue esigenze.

Scopriamo insieme quando e perchè scegliere la strumentazione Littmann.

Leggi tutto

Condividici su:

Tutore per epicondilite: come si mette e quando usarlo

L’epicondilite è un dolore che interessa l’epicondilo e che rende dolorosi alcuni movimenti semplici come ad esempio versare da bere o ruotare la maniglia della porta.

Le fasce per epicondilite e tendinite sono pensate per donare un immediato sollievo dal dolore e ridurre la sofferenza causata dalla patologia. Inoltre, risultano essere molto utili per prevenire infortuni durante lo sport come ad esempio il sollevamento pesi o il canottaggio. Grazie all’uso del tutore è possibile supportare il processo di guarigione, riducendo l’infiammazione a carico dell’epicondilo, poichè aiuta il gomito a non effettuare dei movimenti dannosi e peggiorativi del gomito.

Scopriamo insieme come si mette e quando usare il tutore!

Leggi tutto

Condividici su:

A cosa serve la cannula orofaringea di Guedel?

La cannula oro-faringea è un dispositivo medico realizzato in materiale plastico rigido che viene usato in sala operatoria, in particolare nelle manovre di rianimazione, poichè permette di mantenere le vie aeree superiori aperte e accessibili.

Il suo impiego è indispensabile nel corso degli interventi chirurgici poichè rende accessibili le vie aeree e garantisce un adeguato flusso di aria.

Scopriamo insieme a cosa serve la cannula orofaringea di Guedel e come usarla.

Leggi tutto

Condividici su:

Come richiedere e chi ha diritto alla carrozzina elettrica

La sedia a rotelle è un alleato indispensabile per chi ha difficoltà di mobilità, sia anziani che disabili. Si tratta di uno strumento che permette di migliorare la qualità della vita, rendendo più autonome le persone che presentano tali difficoltà. Con un piccolo investimento è possibile acquistare uno strumento compatto, sicuro e dotato di ogni funzionalità necessaria a eseguire gli spostamenti con più semplicità.

Tra i tanti modelli presenti in commercio, la carrozzina elettrica è forse quella più funzionale che permette ad anziani e disabili di muoversi liberamente e in totale autonomia.

Vediamo insieme come richiedere e a chi spetta la sedia a rotelle elettrica.

Leggi tutto

Condividici su:

Il tourniquet pneumatico nella chirurgia ortopedica

Il torniquet pneumatico viene usato per controllare il sanguinamento durante le procedure chirurgiche che interessano gli arti superiori e inferiori. Grazie alla compressione dei vasi sanguigni è possibile creare un campo chirurgico esangue, permettendo così la conservazione del sangue ed il bilancio idrico del paziente.

Un campo esangue permette la dissezione dei tessuti, riduce i traumi chirurgici e diminuisce il tempo necessario per l’intervento poichè manca la fase emostatica che caratterizza i normali interventi chirurgici.

Vediamo insieme a cosa serve e perché è importante usare il tourniquet pneumatico nella chirurgia ortopedica.

Leggi tutto

Condividici su:

Guida pratica alla scelta della migliore spalliera svedese

La spalliera svedese è uno degli attrezzi per la ginnastica più utilizzato nelle palestre. Fin da piccoli impariamo a conoscere questo strumento grazie agli esercizi proposti dagli insegnanti di educazione fisica. In molti casi, la spalliera viene usata per eseguire esercizi di riscaldamento di preparazione all’attività fisica.

In realtà, nonostante sia presente nelle palestre scolastiche, oggi non viene più usata come in passato. Le spalliere hanno molte potenzialità, soprattutto nell’allenamento domestico poichè richiedono poco spazio e consentono numerosi vantaggi in termini di esercizio fisico.

Vista la sua importanza, abbiamo pensato di guidarti nella scelta della tua spalliera. Continua a leggere e scopri quali sono gli aspetti chiave da considerare!

Leggi tutto

Condividici su:

Quando utilizzare il busto ortopedico C35

Il busto ortopedico C35 è il nome usato per riferirsi a un corsetto con la funzione di iperestendere la colonna vertebrale. Prima della sua invenzione, le fratture vertebrali venivano curate con busti gessati, molto scomodi da indossare soprattutto nei casi più gravi, che richiedevano terapie lunghe.

Il corsetto C35 è molto più comodo e maneggevole. È costituito da una cornice in lega leggera che avvolge anteriormente il tronco e da una placca posteriore posizionata a livello lombare.

Vediamo insieme quando è consigliato usare il busto ortopedico C35.

Leggi tutto

Condividici su:

Borsite al gomito: quali sono i sintomi?

La borsite del gomito è un’infiammazione che colpisce la borsa sinoviale, una parte che costituisce l’articolazione del gomito. Tra le cause di borsite troviamo i traumi al gomito, la pressione prolungata sull’articolazione e diverse forme di artrite, solo per citarne alcune.

La terapia per combattere il disturbo varia a seconda della gravità della patologia. È possibile guarire con trattamenti di tipo conservativo, fino ad arrivare a cure decisamente più invasive.

In questo articolo vogliamo aiutarti a individuare la borsite al gomito riconoscendo i sintomi più comuni che la contraddistinguono. Continua a leggere!

Leggi tutto

Condividici su:

5 consigli per usare il tiralatte

Il tiralatte è uno strumento utile quando il bambino presenta una suzione insufficiente. Questa situazione si verifica in genere quando il bambino nasce prematuro, oppure a causa di una patologia post-natale che impediscono al neonato di attaccarsi direttamente al seno e di sviluppare questo istinto.

In alcuni casi le mamme decidono di utilizzare il tiralatte quando hanno la necessità di allontanarsi per qualche ora dal bambino, ad esempio al momento del rientro a lavoro. Questi sono solo alcuni dei motivi per i quali si consiglia l’uso di questo strumento.

Oggi vogliamo darti 5 consigli utili per usarlo nel modo giusto.

Buona lettura!

Leggi tutto

Condividici su:

Svezzamento dei bambini: quale schema seguire?

Che cos’è lo svezzamento

Lo svezzamento è un passaggio importante per il bambino che, dal late materno, inizia a scoprire nuovi sapori. Raggiunti i sei mesi il piccolo impara a conoscere gli alimenti, i colori e le consistenze, abbandonando lentamente il latte.

Questa integrazione è necessaria poichè il latte, a partire dai 6/8 mesi, inizia a perdere in modo graduale le sue proprietà, le vitamine e i sali minerali.

Ma qual è il modo giusto per gestire lo svezzamento? Qual è lo schema da seguire per introdurre correttamente tutti gli alimenti? In questo articolo vogliamo scoprirlo insieme a te. Buona lettura!

Leggi tutto

Condividici su: