ortesi ginocchio

I tutori per il ginocchio sono utilizzati nel post-operatorio o nello sport per non sottoporre a stress i legamenti, con effetti benefici abbastanza rapidi. Le ginocchiere sono dei tutori adatti anche per le lesioni, traumi e rottura del menisco. Le fasce elastiche sono indicate per stabilizzare la rotula

Un'ampia gamma di ortesi per ginocchio ideali per favorire la fase di riabilitazione in seguito a lesioni: scegli tra i nostri modelli di ginocchiere, supporti rotulei e protezioni, cinturini sottorotulei e immobilizzatori per ginocchio di Ortopedia Sanitaria!

  • -10%

Mod. c.h.e.c.k.

- ginocchio recurvato. - instabilità in iperestensione del ginocchio causa lassità legamentose. - lievi instabilità in varo / valgo. - menomazione funzionale in seguito a danno neurologico.
341,99 € 307,79 €

Guarda il prodotto

Mod. c.h.e.c.k. ss

- ginocchio recurvato. - instabilità in iperestensione del ginocchio causa lassità legamentose. - lievi instabilità in varo / valgo. - menomazione funzionale in seguito a danno neurologico.
229,32 €

Guarda il prodotto

Tutore al ginocchio: i nostri consigli

L’artrosi è un disturbo sempre più diffuso in Italia, e colpisce particolarmente l’articolazione del ginocchio.

Purtroppo non esiste ancora una cura definitiva, tuttavia attraverso alcuni trattamenti è possibile controllarla, prevenendo l’aggravarsi della situazione, e vivendo una vita serena: tra questi c’è anche il tutore al ginocchio.

Vediamo come può aiutare i pazienti e quale modello scegliere.

Artrosi al ginocchio: di cosa si tratta

L’artrosi non è una malattia ma un disturbo più complesso che arriva quando la cartilagine si consuma, diventando sempre più sottile fino a causare un doloroso sfregamento delle ossa: a ciò seguono dolori intensi e infiammazione del ginocchio.

Se il disturbo si trascura, oltre all’aumento dei dolori, diventa impossibile piegare le ginocchia, perchè anche i muscoli subiscono importanti danni. In via generale, l’artrosi arriva dopo i 60 anni, in seguito a traumi dell’articolazione, obesità, operazioni chirurgiche, vita sedentaria.

Non bisogna sottovalutare il problema: se si sente dolore prolungato al ginocchio, e si tende a zoppicare bisogna contattare subito uno specialista per una visita approfondita.

Il medico potrà quindi consigliare l’uso di particolari tutori, atti a proteggere e sostenere il ginocchio, in associazione con una cura farmacologica. Vediamo nel dettaglio in cosa consiste il tutore al ginocchio per artrosi.

Problemi di artrosi al ginocchio? Il tutore può essere la soluzione

Le terapie esistenti sono diverse, ma ogni paziente ha le sue esigenze e particolarità: ecco perchè è importante trovare una soluzione insieme al proprio medico. Lo scopo del tutore, così come di ogni cura, è quello di ridurre i dolori e permettere al paziente di deambulare normalmente.

Per questo problema esistono quattro principali trattamenti:

  1. Ginnastica riabilitativa;
  2. Stile di vita;
  3. Tutori e ausili;
  4. Farmaci.

Tra gli ausili consigliati troviamo il bastone, scarpe e plantari ammortizzati, ginocchiere e tutori. Focalizziamo la nostra attenzione su questi ultimi.

Esistono due tipi di tutore:

  • Tutore di scarico: veicola il carico del corpo sulla parte sana del ginocchio, lasciando libera pesi la zona lesionata.
  • Tutore di supporto: agisce sull’intera articolazione, riducendo il carico complessivo.

Vediamo ora quali ginocchiere e tutori è possibile trovare nel nostro negozio online.

Ginocchiere e tutori per ginocchio: i nostri consigli

Se le ginocchia sono instabili in seguito ad artrosi, è necessario un sostenimento prolungato. In queste condizioni, una soluzione è rappresentata dalla ginocchiera contenitiva, dotata di sostegno e foro centrale, in concomitanza con la rotula.

Vuoi scoprire i vantaggi e quando usare la ginocchiera rotulea?

Se la necessità è quella di immobilizzare la gamba, allora la soluzione giusta è rappresentata dalla Liteimmok ovvero una ginocchiera immobilizzante dotata di pannelli e cinture, che può essere facilmente regolabile.

Vuoi vedere altri tutori e trovare quello adatto alle tue esigente?

Nel nostro negozio online trovi una vasta scelta: scopri subito i tutori e gli ausili per il ginocchio!

Supporti per la rotula

Disponiamo di una selezione di tutori per la rotula, indicati per quei pazienti che hanno subito una lussazione rotulea, artrosi rotulea, gonartrosi, condropatia, o altre patologie che necessitano di una immobilizzazione della rotula.

A cosa serve la ginocchiera rotulea

La ginocchiera rotulea è un tutore utile per i pazienti che hanno bisogno di un sostegno efficace per il ginocchio. In particolare, il dispositivo viene utilizzato da atleti e sportivi che, svolgendo attività come il basket o la corsa, necessitano di una maggiore stabilità dell’articolazione.

Da semplici manicotti in neoprene elastico a tutori complessi dotati di stecche che limitano il movimento e bloccano la flessione. In base al livello di supporto necessario, è possibile trovare in commercio numerose soluzioni per il ginocchio.

Ecco a cosa serve una ginocchiera rotulea e come scegliere quella più giusta per le tue necessità!

Ginocchiera rotulea: a cosa serve?

Le ginocchiere sono il supporto migliore quando si ha bisogno di dare maggiore stabilità al ginocchio. Non solo per gli sportivi e gli atleti, la ginocchiera rotulea è un valido aiuto per tutti i pazienti che riscontrano patologie a carico del ginocchio.

La particolare struttura con cui sono progettati i tutori, permette all’articolazione di mantenere la posizione corretta durante il movimento, evitando ogni tipo di distorsione durante l’attività sportiva. Per questo motivo è facile osservarle tra i giocatori nel campo di calcio, basket, pallavolo e ogni sport che richiede uno sforzo eccessivo del ginocchio.

Il dispositivo è utile anche in seguito agli interventi chirurgici, soprattutto quando è necessario tenere il ginocchio immobilizzato in una certa posizione per favorire la guarigione.

La ginocchiera rotulea è utile quando è presente:

  • Un danno a muscoli e tendini, per cui ha bisogno di un tutore per camminare;
  • Una lesione del menisco, fratture e rotture tendinee, che limitano la stabilità e il movimento del ginocchio.

In alcuni casi, l’uso della ginocchiera rotulea permette ai pazienti appena sottoposti a intervento chirurgico di riprendere a camminare, con l’aiuto di bastoni e deambulatori, invece di essere costretti su una sedia a rotelle.

Questi tutori vengono prescritti dal medico ortopedico che, dopo aver valutato la situazione del paziente, individua il modello più adatta alla sua guarigione.

Nel caso delle ginocchiere per gli sportivi, è possibile scegliere il modello più adatto tra quelli presenti in commercio, senza la necessità di particolari indicazioni mediche.

Acquistare una ginocchiera rotulea

 

La prima cosa da fare per acquistare correttamente la ginocchiera rotulea è scegliere la dimensione giusta. Nel nostro shop esistono tutori di tutte le dimensioni, in questo modo sarà semplice trovare quello che si adatta perfettamente al tuo ginocchio. RO+TEN propone la ginocchiera tubolare in neoprene, leggera e confortevole, è possibile regolarla per limitare il movimento del ginocchio in base alle proprie necessità.

Activum ginocchiera corta tubolare in neoprene - RO+TEN
Activum ginocchiera corta tubolare in neoprene – RO+TEN

Una volta scelto il tutore, ti suggeriamo di indossarlo secondo le modalità indicate dal tuo medico. Soprattutto nel caso di ginocchiere prescritte per fini terapeutici.

Bene, adesso che sai tutto sui tutori per le ginocchia, puoi scegliere con serenità il dispositivo più giusto per te.

Vuoi scoprire altre soluzioni ortopediche per il tuo ginocchio? Allora visita la pagina del nostro shop riservata alle ortesi per il ginocchio e trova il tutore più adatto alle tue necessità!

Supporti articolati per il ginocchio

Ampia selezione di tutori articolati per il ginocchio, realizzati con strutture che permettono un'efficace regolazione attraverso apposite chiusure in velcro. Sono prodotti con tessuti di Neoprene che garantisce una buona traspirabilità e sono modelli utilizzati per immobilizzare e impedire l'estensione involontaria del ginocchio del paziente.

Supporti per ginocchio a 4 punti

Vasta scelta di tutori a 4 punti per il ginocchio che vengono utilizzati nel caso in cui il paziente soffra di menomazioni funzionali, ginocchio recurvato, rottura dei legamenti o, più semplicemente, per trattamenti conservativi del ginocchio.

Tutori post intervento per il ginocchio

Ampia gamma di tutori articolati per il ginocchio consigliati per un utilizzo nel post intervento. I modelli che proponiamo sono utilizzabili anche nel caso di fratture di femore e rotule, ricostruzione dei legamenti, meniscectomie, e sono realizzati con chiusure a velcro e cuscinetti di protezione.